top of page

Greetings from Vulture

2009 > Mostruosamente inerti. Le forze politiche ora sono così, incapaci di incidere sulle vite che animano i luoghi della Basilicata. Il Vulture, cantato nelle Odi da Orazio già duemila anni fa per le sue memorabili qualità faunistiche ed ambientali, oggi è ancora una risorsa spesso abbandonata. "Greetings from Vulture 2020, Italy" è un una cartolina di speranza nonostante le miserie del presente terrene e terrestri. Nel luglio 2009 si verificano avvistamenti di Ufo ai piedi del monte Vulture, Basilicata, tra la valle di Vitalba e Acerenza. Alla fine del primo decennio del Duemila loro decidono di scendere dai velivoli e cominciano pacificamente un’invasione pubblica. Nel 2020 gli alieni mandano ai loro parenti questa cartolina dopo aver visitato il Vulture e aver goduto delle sue bellezze naturali e delle sue qualità enogastronomiche.


> progettisti: Giacinto Cerviere (Vortex_A)














4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page